martedì 2 dicembre 2008

UNA PREGHIERA...PARTICOLARE


MAESTRO, SPEGNI LA CANDELA


Maestro, spegni la candela, sono giunti tempi difficili.
Conta piuttosto le stelle di notte, rimpiangi la gioventù.
Le tue parole indocili potrebbero spezzare il guinzaglio.


Pianta cipolle nel giardino, spacca legna, riordina il solaio.
E’ meglio che nessuno veda i tuoi occhi pieni di stupore.
Questo è il tuo mestiere: non devi tacer niente.


Ma se non puoi resistere e una notte prendi la penna,
maestro, sii ragionevole, lascia stare le profezie.
Cerca di annotare i nomi delle stelle.


I tempi sono difficili, non si perdona nulla a nessuno.
Solo i clown sanno come puoi cavartela:
piangono quando vorrebbero ridere e ridono quando il pianto
ne distrugge il viso.


Slavko Mihalić (1928/2007)



5 commenti:

Anonimo ha detto...

Brave belle cose scrivi complimenti

gerry http://sandy.forumup.it

Lulù ha detto...

Grazie Gerry,
spero di trovarti ancora tra le mie pagine. Io passerò a trovarti nel tuo forum.
Ciao
Lulù

Melino ha detto...

Carissima voglio dirti gazie per
la tua visita sempre gradita e per
le tue belle parole che a dir il vero mi sono un poco commosso nel
legere ho davanti ogli occhi tanta
gente che soffre nel mondo . voglio
augurarti una buona serata e una splendita settimana un caro ed affettuoso saluto con stima ed amicizzia. ciao

2Gemelle ha detto...

che bella!

Lulù ha detto...

Grazie 2Gemelle.
E visto che ci sono colgo l'occasione di augurare a voi e ai vostri splendidi genitori un sereno e felice Natale
Lulù

.

.