martedì 19 luglio 2011

PICCOLE PERVERSIONI...


ORGANOLEXIS


Membra
accartocciate nelle carni
come ombrellini cinesi
a coprire
Geishe di cipria e talco


Unghie lunghe
e sporche
di sentimenti
come il vino
a mezzogiorno
nelle otri
dell'osteria
convenzionata


Batte il sole
a mezzanotte
mentre
scendo in acque gelide
dove ritorno
alla Madre Terra


Organolettico
vivaio
di cuori elettrizzati
da appuntamenti
al buio
con il biondino
l'amico della tua
Speranza


Emoticons
al posto del cuore
piccoli quadratini
colorati
forma il rossore
pixel organici fisiologici
in carne virtuale


Sabrina Vian (14/07/2011)



2 commenti:

Giovanni Tessitore ha detto...

Ciao. Scusa se approfitto del tuo bel blog che ogni tanto visito per segnalarti un sito che curiamo io e alcuni amici: http://www.stazionidelmondo.it/ su stazioni e linee ferroviarie. Ciao, Giovanni.

Lulù ha detto...

Ciao Giovanni, grazie per le visite e spero che quel che pubblico ti piaccia!!!!
Grazie per la segnalazione del sito che è molto molto bello!!
L'ho guardato e mi è piaciuto davvero molto.
Vi faccio un grosso in bocca al lupo e lo inserirò tra i siti da guardare. Alla prossima :-)

.

.